Via Hermada, 8 – 20162 Milano -

Oltre Niguarda Stagione 2017/18
10 aprile 2018 - 15 aprile 2018

Filax Anghelos – Teatro Filodrammatici di Milano

Angelo Custode

Filax Anghelos – Teatro Filodrammatici di Milano

AL TEATRO FILODRAMMATICI DI MILANO

PRIMA NAZIONALE
testo e regia Renato Sarti
con Massimiliano Loizzi
scene e costumi Carlo Sala
musiche Carlo Boccadoro
produzione Teatro della Cooperativa
con il sostegno di Regione Lombardia e Fondazione Cariplo – Progetto NEXT 2016/2017
SEGNALATO PREMIO RICCIONE PER IL TEATRO 1991

INSERITO IN INVITO A TEATRO – TAGLIANDO TEATRO DELLA COOPERATIVA

Ho nostalgia di quella guerra fatta di bombe e sangue e non di spot e canali,
ho nostalgia di quella guerra dove uno può dir di aver vissuto anche se muore.

Filax e Anghelos sono una sola persona che, fra le mura di un manicomio, vive uno sdoppiamento di personalità che condensa i mutamenti più laceranti avvenuti nel nostro Paese dal dopoguerra a oggi. Angela è una infanticida che, mentre immagina di preparare un attentato in cui verranno uccisi i più importanti capi di stato del mondo, rivive la sua vita, dalla nascita prematura a causa di un bombardamento durante la Seconda guerra mondiale, all’uccisione del suo tanto agognato figlio. Nel secondo atto irrompe Filax, maniaco delle divise, dell’ordine e con turbe sessuali tremende, che smonterà la biografia di Anghelos.
Per mettere in scena questo testo, Renato Sarti ha scelto Massimiliano Loizzi come interprete di un personaggio ambiguo e folle nelle sue componenti maschili e femminili.

Il testo è stato segnalato al 41° Premio Riccione con la seguente motivazione: “È un ricco, appassionato e impervio monologo centrato sulla drammatica ricerca di una identità patologicamente scissa”.

“Stimolante, di notevole dinamica teatrale e con un preciso linguaggio. Insomma l’ho molto apprezzato”. Vittorio Gassman

 

  • googleplus
  • linkedin
  • pinterest
Aggiungi appuntamento
10 aprile 2018 - 15 aprile 2018