Via Hermada, 8 – 20162 Milano -

Stagione 2021/2022
23 ottobre 2021

ARLECCHINO E BRIGHELLA ALLA CORTE DI ALÌ BUBÙ | 23 ottobre, 16:30

Renato Sarti e i suoi burattini_ph. Jacopo Gussoni (1)

ph. Jacopo Gussoni

testo e regia Renato Sarti
aiuto regia Chicco Dossi
in baracca Lorenzo Falchi Gabriele Vollaro
con la collaborazione musicale dei Duperdu (Marta Marangoni e Fabio Wolf)
personaggi principali Arlecchino, Brighella, Alì Bubù, l’odalisca Solima, il giannizzero, Colombina, Pantalone
produzione Teatro della Cooperativa

Arlecchino e Brighella, alle prese con l’atavico problema della fame, anche perché licenziati dall’avaro e burbero Pantalone, sono spinti a rispondere a un bando lanciato nientemeno che dal lontano Oriente dal potente sultano Alì Bubù, il quale è alla ricerca di un cameriere e di una dama di compagnia. Per raggiungere lo scopo, Brighella decide di travestirsi da donna. Arlecchino riuscirà a evitare la ferocia dei terribili giannizzeri e Brighella le avances dell’invaghito sultano Alì Bubù: i nostri eroi torneranno quindi a Venezia ricchi e contenti.

Uno spettacolo di Renato Sarti che porta in scena una storia originale che avvicina i bambini al teatro e alla Commedia dell’Arte. In baracca ci sono Lorenzo Falchi e Gabriele Vollaro, due giovani artisti che con passione e abilità infondono vita ai burattini.

Il divertimento per le peripezie dei protagonisti, unito alla riflessione sui comportamenti umani e sulla scelta tra bene e male, rende gli spettacoli particolarmente adatti ai piccoli allievi delle scuole dell’infanzia e primarie, che vengono coinvolti e con la loro partecipazione attiva determinano gli esiti delle vicende.

Sabato 23 ottobre, 16:30 – ingresso unico 5

ACQUISTA ONLINE

  • linkedin
  • pinterest
Aggiungi appuntamento
23 ottobre 2021